Capitolo 16 – Sekiya

sekiya
immagine da Masao Ebina

PERSONAGGI PRINCIPALI

Genji
Iyo no Suke
Utsusemi
Ki no Kami
fratellodi Utsusemi, ora Capitano della Guardia

RIASSUNTO DEL CAPITOLO

Genji, sulla strada per il Tempio di Kwannon, incontra Iyo no Suke col suo seguito di ritorno dalla provincia.
Memore dei teneri sentimenti che aveva provato per la moglie del Governatore le invia tramite il fratello una lettera; i due riprendono così una blanda corrispondenza.
Iyo no Suke, ormai avanti con gli anni, sente approssimarsi la fine e prega i figli di occuparsi della giovane moglie. L’unico che dopo la morte del padre mostra simpatia a Utsusemi è Ki no Kami, da sempre innamorato di lei. La fanciulla, per nulla intenzionata a cedere alla sua corte, decide infine di prendere i voti.

COMMENTO

Utsusemi è un altro caso di donna che, rimasta senza un marito che la protegga e decisa a non sottostare più alle passioni degli uomini, si risolve a farsi monaca. Questa era l’unica via per una donna per liberarsi realmente dal giogo a volte insostenibile delle relazioni sociali e del dominio maschile.
A lungo infelice per aver sposato un uomo molto più anziano – che l’amava devotamente – e lusingata dalle attenzioni di Genji che però non poteva ricambiare non ha più la forza per reagire davanti alle pressioni di Ki no Kami.
Anche il fratello, che un tempo le era così vicino, insiste perché riprenda la corrispondenza con Genji; il giovane mira in realtà a riavvicinarsi al Principe, diffidente dopo che il ragazzo come molti altri gli aveva voltato le spalle nel periodo dell’esilio.
Circondata da ogni parte da uomini che le dicono cosa fare la povera Utsusemi non può che prendere i voti e abbandonare così la vita mondana.

CITAZIONI

Così tenacemente desiderava di confortarla e di proteggerla, che se il desiderio di vivere bastasse a prolungare la vita, lui non l’avrebbe mai abbandonata. Per lei volentieri avrebbe rinunciato alle gioie del Paradiso se il proprio spettro, rimasto errabondo sulla terra, poteva difenderla da ogni pericolo. (P. 450)

Capitolo 15

Poesie dal Capitolo 16

Capitolo 17

One thought on “Capitolo 16 – Sekiya

  1. Povera Utsusemi…e povera anche Fujitsubo, che ha preso la medesima decisione. Doveva essere una scelta comunque molto sofferta, quella di prendere i voti e rinunciare alla vita mondana per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *