Un premio e comunicazioni di servizio


Ho avuto l’onore di essere scelta da ben due dei miei blog preferiti come Blog Affidabile, premio creato da GliAffidabili per segnalare blog meritevoli, aggiornati con regolarità e ricchi di contenuti interessanti.
Ringrazio quindi la Pestifera Nega e Biblioteca Giapponese, sono davvero felice di ricevere questo riconoscimento da voi!

Questo blog è nato nel gennaio 2011, dopo la mia prima lettura del Genji, per fare un po’ di ordine tra gli oltre quattrocento personaggi che appaiono nel romanzo e le loro intricate vicende. La seconda lettura, più ponderata e attenta ai dettagli, mi ha fatto amare ancora di più quest’opera meravigliosa, e se questo blog avesse fatto avvicinare anche solo un curioso alla Storia di Genji potrei dirmi soddisfatta.

Moltissimi dei blog sul Giappone che seguo hanno già meritatamente ricevuto il premio, e per questo faccio loro tanti complimenti. Dal momento che i miei siti preferiti sono già stati segnalati mi limito a consigliarvi di scorrere la sezione “Link” del blog, scoprirete di sicuro qualche sito stimolante.

Infine, una comunicazione di servizio: tra poco più di un mese partirò per trascorrere un anno a Kyoto (se volete seguire le mie vicende nel Sol Levante, le troverete su Nihon, almost a love story) e inevitabilmente avrò meno tempo da dedicare a questo spazio. Prima di partire terminerò i riassunti dei capitoli e i post sulle poesie, mentre il lavoro che avevo in mente sulla nuova edizione a cura della professoressa Orsi sarà rimandato al mio ritorno. In Giappone spero anche di trovare materiale con cui arricchire il blog, ma per forza di cose la frequenza con cui pubblicherò sarà minore. Ho comunque ancora tante idee per il Genji monogatari blog, ci vorrà un po’ di pazienza ma prometto che non lascerò morire un sito a cui ho dedicato tanto lavoro e a cui tengo moltissimo. Non mi abbandonate!

4 thoughts on “Un premio e comunicazioni di servizio

  1. Ma che bella notizia!! E che invidia… un anno nella mia città preferita!!! Ti auguro di vivere un sacco di avventure interessanti, sono sicura che non mancheranno, soprattutto se esplorerai Kyoto in sella alla bici (ho visto di là che ne avrai una!), ma… attenta alla gradine! xD (ne so qualcosa!! ma i kyotesi saranno pronti ad aiutarti!!).
    Ti lascio questo link, forse lo conosci già, ma visto che starai lì un anno non potrai esimerti dall’esplorare tutti i luoghi del Genji… attendiamo dettagliati report!!! http://www.taleofgenji.org/
    E mi raccomando… attendo lezioni anche di Kansai-ben!!! xD
    Baciotti
    Marica

    • Ciao Marica,
      ormai mi sto preparando un po’ a tutto: estate invivibile, stagione delle piogge, grandine, traffico selvaggio… spero di riuscire e prendere tutte le difficoltà con filosofia, del resto un’esperienza del genere non capita spesso nella vita.
      Grazie per il link, di sicuro dato che starò a Kyoto un tour “Genji” non me lo toglie nessuno, a Uji c’è un museo dedicato al romanzo e non me lo perdo per nessuna ragione, poi ovviamente arriverà un report approfondito su queste pagine.
      A presto! 🙂

  2. Chiyoko says:

    Ma allora…tu sei la stessa persona che pubblica Nihon, almost a love story! Maddai *_* Seguo volentieri anche quel blog, chi l’avrebbe mai detto? ^_^
    In bocca al lupo per il tuo viaggio a Kyoto, anch’io quando finalmente andrò in Giappone progetto di andare proprio in questa splendida città (che trovo più vivibile di Tokyo, sia come ambiente che come persone, da quello che mi hanno detto almeno…)! Un saluto!

    • Ebbene sì, sono sempre io! 🙂
      Ti ringrazio molto per l’incoraggiamento, in questo momento ne ho davvero bisogno. Ti auguro di riuscire presto a realizzare il tuo progetto di andare in Giappone, chissà che non ci si incroci a Kyoto! A presto e grazie ancora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *